Oscillazione del tasso: pubblicato il modello OT per gli incentivi sugli interventi di sicurezza

Oscillazione del tasso: pubblicato il modello OT per gli incentivi sugli interventi di sicurezza
L’INAIL ha recentemente pubblicato online il modello OT24 da utilizzare per gli investimenti in sicurezza effettuati nel corso del 2016. Come negli anni precedenti, viene riproposta l’agevolazione che consente ai datori di lavoro di ottenere uno sgravio percentuale sugli interventi di sicurezza effettuati nel corso dell’anno, anche se non sono attualmente note le misure dell’incentivo e i dettagli pratici della procedura.
Continua a leggere
  1505 Visite
  0 Commenti
1505 Visite
0 Commenti

stabilimenti balneari: documenti fiscali per la certificazione dei corrispettivi

stabilimenti balneari: documenti fiscali per la certificazione dei corrispettivi
Anche gli stabilimenti balneari devono certificare i corrispettivi con documenti fiscali. L’amministrazione pubblica, nel caso in cui riscontri quattro violazioni in quattro giorni differenti (nell’arco di un quinquennio) potrebbe richiedere sospensione della licenza o dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività per un periodo da tre giorni ad un mese.
Continua a leggere
  5133 Visite
  0 Commenti
5133 Visite
0 Commenti

contratti locazione immobili abitativi: adempimenti fiscali

contratti locazione immobili abitativi: adempimenti fiscali
La circolare n. 27/2016 dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni aspetti in diferimento ai contratti di locazione segli immobili abitativi, in particolare per gli adempimenti fiscali inerenti alla registrazione e al pagamento dell’imposta di registro.
Continua a leggere
  1184 Visite
  0 Commenti
1184 Visite
0 Commenti

pagamenti in contanti: limiti

pagamenti in contanti: limiti
Il nuovo limite di € 3.000, introdotto dalla Legge di Stabilità 2016 in materia di pagamenti in contanti in vigore dal 1 gennnaio 2016, è riferito unicamente alle transazioni in contanti. Infatti, la modifica normativa ha riguardato unicamente il comma 1 dell’art. 49 del D.Lgs. 231/07, innalzando la soglia del contante a 3.000,00 euro (quindi € 2.999,99).
Continua a leggere
  3031 Visite
  0 Commenti
3031 Visite
0 Commenti

imposta di bollo sulle fatture

imposta di bollo sulle fatture
L'imposta di bollo sulle fatture (sia cartacee che elettroniche) deve essere assolta quando in fattura non è presente l'IVA, in quanto i due tributi sono alternativi. L'ammontare del bollo in fattura è di 2 euro quando l'ammontare del documento emesso sia di importo superiore ad euro 77,47.
Quindi, normalmente, sulle fatture con IVA non sorgono perplessità in merito: il bollo non viene applicato.
Continua a leggere
  1753 Visite
  0 Commenti
1753 Visite
0 Commenti

Iscriviti al blog