IMPRENDITORIA FEMMINILE: FINANZIAMENTI AGEVOLATI

IMPRENDITORIA FEMMINILE: FINANZIAMENTI AGEVOLATI
L'accesso al credito delle imprese a prevalente partecipazione femminile è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017.

Soggetti beneficiari
Sono destinatari del piano degli interventi previsti nel Protocollo d'Intesa, le Piccole e Medie Imprese (PMI), così come definite dalla normativa comunitaria, a prevalente partecipazione femminile ed operanti in qualsiasi settore.
Continua a leggere
  1097 Visite
  0 Commenti
1097 Visite
0 Commenti

Proroga scadenza versamenti UNICO 2016 - redditi 2015

Proroga scadenza versamenti UNICO 2016 - redditi 2015
Proroga al 6 luglio 2016 del termine entro il quale è possibile effettuare, senza maggiorazione, i versamenti risultanti dai modelli UNICO e IRAP 2016 per i contribuenti soggetti agli studi di settore che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito, per ciascuno studio, dal relativo decreto ministeriale di approvazione (attualmente pari a 5.164.569 euro) a prescindere dall’esistenza di cause di esclusione o inapplicabilità.
Per tali contribuenti sono differiti i versamenti di tutte le imposte risultanti dalle dichiarazioni i cui termini sono fissati a oggi 16 giugno 2016. Quindi, non solo IRPEF e IRES, ma anche, ad esempio, la cedolare secca sugli affitti, l’imposta sul valore degli immobili situati all’estero (IVIE) e quella sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero (IVAFE).
Continua a leggere
  22322 Visite
  0 Commenti
22322 Visite
0 Commenti

Detraibilità in Unico delle polizze vita

Detraibilità in Unico delle polizze vita
Le polizze aventi ad oggetto il rischio di morte o invalidità permanente sono disciplinate in modo specifico.
Gli importi che devono essere considerati ai fini della detrazione in analisi riguardano:
a) i premi per le assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni, anche se versati all'estero o a compagnie estere, relativi a contratti stipulati o rinnovati sino al 31.12.2000.
Non rileva, ai fini della detrazione, la circostanza che i premi siano stati versati all’estero o a compagnie estere. La detrazione relativa ai premi di assicurazione sulla vita è ammessa a condizione che il contratto:
- abbia durata non inferiore a 5 anni;
- non consenta la concessione di prestiti nel periodo di durata minima
b) i premi per le assicurazioni aventi ad oggetto il rischio di morte, di invalidità permanente superiore al 5% (da qualunque causa derivante, quindi sia se è causata da infortuni, sia se deriva da malattia), di non autosufficienza nel compimento degli atti quotidiani, relativi a contratti stipulati o rinnovati a partire dal 1° gennaio 2001.
Continua a leggere
  1615 Visite
  0 Commenti
1615 Visite
0 Commenti

novità per le denunce di infortunio e malattia professionale

novità per le denunce di infortunio e malattia professionale
L'Inail, con circolare n.10 del 21 marzo, ha comunicato che dal 22 marzo 2016 l'obbligo di trasmissione telematica del certificato medico di infortunio o di malattia professionale è a carico del medico certificatore o della struttura sanitaria che presta la "prima assistenza".
Continua a leggere
  1807 Visite
  0 Commenti
1807 Visite
0 Commenti

dal 12.03.2016 cambia la procedura di dimissioni e risoluzione consensuale

dal 12.03.2016 cambia la procedura di dimissioni e risoluzione consensuale

A partire dal prossimo 12.03.2016 le dimissioni del lavoratore e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro dovranno essere presentate attraverso le nuove modalità previste dal DM 15.12.2015. Le nuove disposizioni, attuative del D.Lgs. n. 151/2015, prevedono l’invio del modello con modalità esclusivamente telematiche.

Continua a leggere
  1192 Visite
  0 Commenti
1192 Visite
0 Commenti

Iscriviti al blog