Entrata in vigore del Decreto Dignità - novità fiscali

A seguito dell’entrata in vigore del decreto c.d. “dignità”, principalmente, in ambito fiscale sono in intervenute le seguenti modifiche:

La scadenza in riferimento all’adempimento comunicativo di cui all’art. 21 c.1 del DL 31 maggio 2018 n.78, comunemente chiamato “spesometro”, è così definita:Per chi effettua l’invio dei dati trimestrali, il terzo trimestre ha termine il 28/02/2019;Per chi effettua l’invio dei dati semestrali, il primo semestre ha termine il 30/09/2018, il secondo semestre il 28/02/2019;Le disposizioni di cui all’art. 17-ter c.1 DPR 26/10/1972 n.633, definite “split payment”, non si applicano più, da ora, ai compensi per prestazioni di servizi assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito (es. venditori porta a porta) e verso le società controllate, direttamente o indirettamente ,da società, semplificando, “pubbliche”.

A disposizione

Continua a leggere
  109 Visite
  0 Commenti
109 Visite
0 Commenti

BUSINESS = DIFFICOLTA???? ......E' SEMPRE "TUTTO UN PROBLEMA..."

BUSINESS = DIFFICOLTA???? ......E' SEMPRE "TUTTO UN PROBLEMA..."
BUSINESS = DIFFICOLTA???? ....... E' SEMPRE "TUTTO UN PROBLEMA..."

Con chiunque si parli di "affari - attività lavorativa", a prescindere dalla posizione ricoperta - imprenditore/professionista (c'è ancora differenza?) o lavoratore dipendente - emergono difficoltà, disagi, insicurezze, insomma un malessere generale che predomina la vita di tanti, facendo sì che le positività (sicuramente ce ne sono...) non vengano minimamente considerate, perchè non viste, nascoste da tanto disagio.
Continua a leggere
  900 Visite
  0 Commenti
900 Visite
0 Commenti

Iscriviti al blog