2 minutes reading time (315 words)

Decreto Ristori: gli aiuti alle imprese

download 2
 
Il Decreto Legge ribattezzato “Ristori” approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 ottobre, prevede misure a sostegno di lavoratori ed imprese, con esclusivo riferimento ai settori colpiti dalle nuove misure restrittive emanate dall'ultimo DPCM:
- ristoranti;
- bar, gelaterie e pasticcerie;
- alberghi e affittacamere;
- trasporto con taxi;
- gestione di piscine, palestre e impianti sportivi;
- discoteche, sale da ballo e night club;
- altre attività legate alle manifestazioni e agli spettacoli.
 

Contributo a fondo perduto
E' riconosciuto un nuovo contributo a fondo perduto, corrisposto in modo automatico dall'Agenzia delle Entrate, a tutti coloro hanno già beneficiato del contributo a fondo perduto previsto dal “Decreto Rilancio”.
L'entità dello stesso è calcolata applicando le seguenti percentuali, al precedente contributo ricevuto: alberghi e affittacamere (150%), ristoranti (200%), bar, gelaterie e pasticcerie (150%), trasporto con taxi (100%); gestione di piscini, palestre e impianti sportivi (200%), discoteche, sale da ballo e night club (400%)

Esempio → albergo ha ricevuto € 2.000 dal contributo a fondo perduto “Decreto Rilancio” riceverà € 3.000 (2.000 x 150%) dal contributo “Decreto Ristoro”


Credito d'imposta locazioni
Il credito d'imposta relativo ai canoni di locazione (60% del canone pagato) e ai canoni di affitto d'azienda (50% per le imprese turistico ricettive e 30% per le altre attività) è riconosciuto anche in riferimento ai mesi di ottobre, novembre e dicembre.


Seconda rata IMU
Non è dovuta la seconda rata IMU relativa agli immobili e alle pertinenze in cui l'impresa esercita la propria attività, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività stessa.


Sospensione versamento contributi
Sono sospesi i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti per il mese di novembre.
Il pagamento dovrà essere effettuato, senza applicazione di sanzioni e interessi, entro il 16 marzo 2021.


Le prossime pubblicazioni riguarderanno le novità in tema di lavoro, in particolare la nuova cassa integrazione e le indennità ai lavoratori stagionali.


Strategie economiche e mentali: guidare l'impresa ...
Alberghi: tutte le opportunità

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://studiothemis.net/

Iscriviti al blog