1 minute reading time (168 words)

Fornitura di beni con posa in opera VS Prestazione di servizi: come distinguere?

Fornitura di beni con posa in opera VS Prestazione di servizi: come distinguere?
La distinzione tra CESSIONE DI BENI CON POSA IN OPERA e PRESTAZIONE DI SERVIZI non è sempre agevole.

Primo elemento da considerare è LA VOLONTA' DELLE PARTI, che si può desumere da accordi scritti (preferibilmente), se oggetto del contratto è un DARE o un FARE.

La cessione di beni con posa in opera è quella che adatta il bene venduto alle esigenze specifiche del cliente.

La prestazione di servizi - contratto di appalto individua il bene fornito come un mezzo necessario alla produzione dell'opera, scopo essenzial del contratto.
La volontà contrattuale è quella di ottenere un risultato diverso e nuovo rispetto al complesso di beni utilizzati per l’esecuzione dell’opera.
 
Riferimenti normativi - prassi - giurisprudenza
 
Art. 1368 codice civile
Art. 1655 codice civile
Art. 2222 codice civile
 
Agenzia delle Entrate: Risoluzioni n. 148/E, n.164/E e n. 220/E del 2007
Agenzia Entrate: Circolare 22 dicembre 2015 n.37/E

Sentenza della Corte di Giustizia UE C – 111/2005 depositata il 29 marzo 2007
Sentenza Cassazione n. 6925 del 2001
Il nuovo lavoro accessorio
L'inSOSTENIBILE leggerezza del LAVORO
 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://studiothemis.net/

Iscriviti al blog