1 minute reading time (281 words)

Nuova modalità di comunicazione per i "voucher"

Nuova modalità di comunicazione per i "voucher"

Il decreto Legislativo 185/2016 in vigore dall’8 ottobre scorso ha modificato la disciplina relativa alla comunicazione preventiva delle prestazione di lavoro accessorio, i cosiddetti “voucher”; ieri l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha emanato la circolare relativa alle modalità operative per l’attuazione delle modifiche apportate dal decreto.

 

Dall’8 ottobre scorso, fermo restando l’obbligo di denuncia preventiva all’INPS come fatto finora, è obbligatoria la comunicazione di inizio della prestazione tramite mail (è prevista dalla legge la comunicazione via sms, ma al momento il Ministero non possiede l’infrastruttura tecnologica per l’utilizzo di tale modalità)

 

La mail ordinaria (non PEC) va inviata

-          -almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione e

-          -va indirizzata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inserendo

-          -nell’Oggetto nome e codice fiscale dell’azienda    

e    -il Testo della mail deve riportare i seguenti dati

 

COMMITTENTE
Nome azienda
indirizzo
c.f. e RI VE: XXXXXXXXXXXXX
LAVORATORI  
CODICE FISCALE COGNOME NOME LUOGO GIORNO ORA INIZIO ORA FINE
           
           
           

 

Precisiamo che oltre alla mail rimane obbligatoria la comunicazione preventiva sul sito internet dell’INPS.

Vi consigliamo di conservare copia delle mail inviate, così da averle disponibili velocemente in caso di controllo.

 

Lo studio è a disposizione per qualsiasi chiarimento

la procedura di rottamazione delle cartelle Equita...
Novità in materia di lavoro accessorio (voucher) i...
 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

Iscriviti al blog